FLIC Scuola di Circo

Flic scuola di circo

103 RAGAZZI DA TUTTO IL MONDO A TORINO PER DIVENTARE ARTISTI DI CIRCO CONTEMPORANEO alla FLIC Scuola di Circo

Flic scuola di circo

Andrea Macchia

Audizioni di accesso per il biennio 2017-2019 con candidati provenienti da Argentina, Belgio, Cile, Colombia, Danimarca, Ecuador, Francia, Germania, Inghilterra, Israele, Messico, Moldavia, Paraguay, Spagna, Slovenia, Svizzera, Turchia, Uruguay e USA.
11 su 23 allievi del secondo anno sono stati sino ad ora selezionati per proseguire la formazione in alcune delle migliori università internazionali di circo contemporaneo e danza

Si svolgono dal 10 al 12 luglio 2017 nella sede di via Magenta 11 a Torino le audizioni per il 16° “Corso Biennale di Formazione per l’Artista di Circo Contemporaneo”, per il “Terzo anno di Ricerca Artistica Individuale” e per il corso “Mise à Niveau”.
Un impegnativo provino di 3 giorni per provare ad accedere ad uno dei corsi di formazione più qualificati del settore e per coltivare un sogno che è diventato realtà per molti ex-allievi della FLIC.

Sono arrivate le candidature di 103 ragazzi e ragazze provenienti da 20 nazioni.
Alle 38 iscrizioni provenienti da varie regioni d’Italia se ne aggiungono 16 dalla Francia, 5 da Israele, 5 dalla Svizzera e 5 dal Cile, 4 dal Belgio, 3 dall’Argentina, 2 dalla Colombia, 2 dalla Germania, 2 dalla Spagna e ancora da Danimarca, Ecuador, Inghilterra, Moldavia, Messico, Paraguay, Slovenia, Turchia, Uruguay e USA.
Sono quindi il 63% le iscrizioni di stranieri di cui circa la metà da paesi extraeuropei.

Questi dati confermano il trend degli ultimi anni sulla grande quantità di stranieri interessati alla formazione della FLIC, visto che nelle ultime tre stagioni il 60% degli allievi proveniva dall’estero e la metà da paesi extra europei.
Dati che rappresentano un grande motivo di soddisfazione per l’intero staff della FLIC e che certificano l’importanza e la valenza che il centro di formazione torinese ha assunto nel settore specifico del circo contemporaneo in ambito internazionale, rappresentando spesso l’Italia nel mondo ed interpretando con un suo proprio stile le ultime tendenze sullo sviluppo del ‘nuovo circo’.
Un indice della qualità del lavoro svolto nella stagione appena terminata è dato dal fatto che 11 su 23 allievi del secondo anno sono stati sino ad ora selezionati per proseguire la formazione in alcune delle migliori università internazionali di circo contemporaneo e danza: l’École de cirque de Québec in Canada, il CNAC – Centre national des arts du cirque di Châlons-en-Champagne, la Académie Fratellini di Parigi e Le Lido – centre des arts du cirque de Toulouse in Francia, la Doch – University of Dance and Circus di Stoccolma, l’ESAC – Ecole Supérieure des Arts du Cirque di Bruxelles, e la SEAD – Salzburg Experimental Academy of Dance.
La FLIC è stata fondata nel 2002 dalla Reale Società Ginnastica di Torino ed è diventata in pochi anni una delle scuole più rinomate d’Europa dal punto di vista didattico ma anche artistico e culturale.
Ad oggi la FLIC ha formato oltre 300 allievi, il 90% dei quali lavora nell’ambito del circo contemporaneo e dello spettacolo dal vivo in genere con alcuni che fanno parte di grandi compagnie tra le quali Cirque du Soleil, Compagnie du Hanneton di James Thierre, No Fit State Circus ed altre.

Con i suoi corsi la FLIC trasmette i fondamenti della formazione professionale circense.
In aggiunta al consolidato “Corso Biennale di Formazione per l’Artista di Circo Contemporaneo” e al “Terzo anno di Ricerca Artistica Individuale”, dedicato alla realizzazione del proprio progetto artistico, da due stagioni è stato aggiunto l’ anno propedeutico chiamato “Mise à Niveau” e dedicato alla preparazione tecnico artistica di ragazzi non ancora pronti per affrontare al meglio un percorso formativo professionale.
APPROFONDIMENTI SUI CORSI

IL “CORSO BIENNALE DI FORMAZIONE PER L’ARTISTA DI CIRCO CONTEMPORANEO”
Il programma di studi del Corso Biennale mira a dare all’allievo una solida formazione sulle materie fondamentali del circo contemporaneo, l’apprendimento delle basi delle discipline circensi caratterizzanti, per poi determinare la propria specializzazione e una formazione di base sulle nozioni teoriche che contribuiscono a rendere completa la figura dell’artista di Circo Contemporaneo.
Il Corso si sviluppa in un periodo di due anni, in più di 3000 ore di lezione ed è basato su un piano di studi consolidato che prevede 7 ore di lezione quotidiane, dal lunedì al venerdì a frequenza obbligatoria.
Una parte importante del corso è costituita da stage intensivi di specializzazione della durata di una settimana ognuno, non solo sulle discipline circensi ma anche sulla danza nelle sue forme più contemporanee, sulla recitazione e sulla musica, che vengono periodicamente realizzati con insegnanti altamente qualificati. Tutti gli allievi avranno la possibilità di cimentarsi periodicamente grazie a “Circo in Pillole”, la rassegna tirocinio organizzata per permettere di sviluppare ed allenare la relazione con il pubblico e con il palcoscenico. Durante il biennio la FLIC dà inoltre la possibilità agli allievi di partecipare a grandi eventi e di entrare nei cast di importanti spettacoli grazie a collaborazioni con prestigiosi teatri, fondazioni, registi e professionisti dello spettacolo dal vivo.

Il corso di specializzazione: “TERZO ANNO DI RICERCA ARTISTICA INDIVIDUALE”
Il programma pedagogico del 3° anno attende la scrittura e creazione di un progetto personale, oltre che ad uno spettacolo collettivo. L’allenamento è strutturato seguendo una linea più autonoma rispetto al biennio, tuttavia si continua il lavoro di base di preparazione fisica e di studio delle varie materie quali l’acrobatica, la danza, l’attore di circo e la propria disciplina circense. La partecipazione al terzo anno non implica necessariamente l’aver frequentato il biennio formativo, si rivolge a coloro che hanno già iniziato a lavorare su un progetto personale e che intendono svilupparlo in maniera professionale sotto la guida di docenti esperti.

Il corso “MISE À NIVEAU”
La missione della Mise à Niveau è quella di fornire delle solide basi tecnico artistiche, preparando l’allievo ad affrontare al meglio un percorso formativo di circo contemporaneo. Rispetto al biennio formativo viene posta più attenzione alla preparazione fisica generale e specifica sugli attrezzi e si da importanza al lavoro che sta alla base della sensibilità al movimento scenico, in modo da fornire tutti gli strumenti necessari ad intraprendere un cammino di formazione professionale specializzante.
informazioni di approfondimento in
http://www.flicscuolacirco.it/formazione-professionale/

FLIC Scuola di Circoultima modifica: 2017-07-09T06:29:17+00:00da sabrinalibri
Reposta per primo quest’articolo

Lascio un commento